dBAR e mappa di mercato

Aggiornato al 29/11/2016

directa-video

Appartengono al gruppo delle tessere informative, destinate alla sola consultazione: non si possono usare per immettere ordini.

dBAR

darwin2-dbar

La tessera dBAR della Darwin 2 utilizza la stessa tecnologia della dBAR scaricabile dal sito di Directa, dalla quale differisce solo per la presentazione iniziale in un'unica striscia, anziché in cinque strisce sovrapposte corrispondenti ai quattro indici forniti (dITA, dFRA, dGER, dUSA) e al cambio €/$. L'alternanza tra i diversi grafici si ottiene semplicemente cliccando a rotazione sul nome dell'indicatore.

Per conoscere in dettaglio le modalità d'uso rimandiamo quindi all' help della dBAR pubblicato nella sezione "piattaforme".

Mappa di mercato

La tessera mappa di mercato offre una visione immediata del volume degli scambi effettuati in giornata sui singoli titoli attraverso la dimensione proporzionata dei vari riquadri (N.B. Si tratta di una variazione apportata dopo qualche tempo dal lancio della Darwin: inizialmente le dimensioni dei riquadri erano invece commisurate alla quota di capitalizzazione dei titoli).

Si può ottenere la visualizzazione a tutto schermo della tessera cliccando sul tasto + nell'angolo in alto a destra; il tasto diventa - per consentire il ritorno alle dimensioni normali. Questa funzione non è presente nella Darwin 1.

Sono disponibili le mappe relative ai titoli del FTSEMib, del DAX30, del CAC40 e a quelli di tutte le tabelle utenti. E' possibile selezionarle dal menu di tessera apribile con il tasto dx del mouse o anche dal cassetto titoli, dopo aver scelto dal menu in alto la tabella desiderata, attraverso l'apposito tasto mappa situato sotto l'elenco.


E' possibile eliminare uno o più titoli dalla mappa cliccando con il mouse dx sul loro riquadro e selezionando la voce "escludi", e poi riinserirli cliccando di nuovo con il mouse dx sulla barra della tessera e selezionando la voce "ripristina" (ricompariranno tutti i titoli eliminati).
darwin-mappa-menu3

la mappa di mercato della piattaforma Darwin di Directa
I colori rosso, grigio e verde indicano valori rispettivamente in ribasso (oltre -1%),
stazionari (scostamenti tra -1% e +1%)
o in rialzo (oltre + 1%).
L'intensità della colorazione offre inoltre un'immediata percezione visiva dell'entità
delle variazioni.


Nella tessera di dimensioni ridotte i riquadri più piccoli appaiono vuoti, ma i codici dei titoli vi compaiono man mano che si allarga la finestra.

Avvicinandosi con il mouse al codice titolo si possono leggere in dettaglio:
- codice e descrizione del titolo
- controvalore e numero delle azioni scambiate
- prezzo corrente e sua variazione in percentuale
- flottante
- percentuale dei volumi scambiati sul flottante.
la mappa di mercato nella piattaforma Darwin di Directa

PER SAPERNE DI PIU'



dw.gif