Commissione fissa a 19 dollari per eseguito

Trading on line: Directa apre al mercato USA

Non solo NASDAQ, ma anche NYSE, la più grande Borsa del mondo, a portata di mouse per gli investitori italiani.

Milano, 24 gennaio 2000.

Directa, la prima SIM italiana interamente telematica, ha annunciato oggi, nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Milano, l'estensione del proprio servizio di trading on line al mercato degli Stati Uniti. L'accesso alla compravendita di azioni al NYSE e al NASDAQ - da qualsiasi posto ci si trovi e in qualsiasi ora della giornata - significa aprire agli investitori le porte di un trading via Internet dalle potenzialità immense.

Un servizio efficiente e sicuro, commissioni fisse a 19 dollari per eseguito

Il sistema messo a punto da Directa per la trattazione dei titoli azionari a Wall Street garantisce agli investitori gli stessi elevati standard di efficienza, di sicurezza e di velocità che da sempre caratterizzano il servizio della società sul mercato italiano. L'ordine immesso via Internet viene istantaneamente valorizzato da Directa a un cambio provvisorio (per evidenziare "saldi" e "disponibilità titoli" per ulteriori operazioni). Il giorno successivo avviene la valorizzazione definitiva dell'operazione con l'invio dei flussi alle casse per l’addebito o l’accredito sui conti correnti dei clienti. Il cambio sarà quello rilevato al momento della quadratura giornaliera. La commissione applicata da Directa per ciascun eseguito al NYSE o al NASDAQ è di 19 dollari. Directa non chiederà commissioni di cambio né applicherà spread tra acquisti e vendite di valuta.

Più possibilità per i day-trader italiani

"Crediamo da sempre nella figura del day-trader, colui che opera in Borsa più volte al giorno. Il day-trader ha bisogno di più mercati su cui muoversi, ma anche di più tempo operativamente utile. - ha commentato Massimo Segre, presidente di Directa - Il nostro ingresso negli Stati Uniti risponde a questa duplice esigenza: ampliamo il campo d’azione per i nostri clienti e, considerando la differenza dei fusi orari, allunghiamo notevolmente gli estremi temporali per la compravendita dei titoli. Sono le 22.30 in Italia quando, a New York, Wall Street chiude i battenti".
"In un mercato in continua espansione e caratterizzato da un interesse che cresce giorno dopo giorno a livelli esponenziali - ha affermato Mario Fabbri, direttore commerciale e sistemi informativi di Directa - la nostra società ancora una volta si pone dalla parte dei clienti, offrendo un servizio semplice, sicuro e affidabile."

Directa

Nata a Torino nel 1995, operativa dal 1996, Directa consente agli investitori di operare direttamente sul mercato azionario di Borsa, tramite Internet, dal proprio PC e dal proprio cellulare GSM. Nel 1999 Directa ha intermediato on line circa 7.200 miliardi di lire, rispetto ai 1.050 miliardi di lire dell’anno precedente. Con oltre 4.700 clienti operativi (erano 860 il 1° gennaio 1999 e 4.350 il 1° gennaio 2000), Directa è la prima SIM nel mercato degli Internet broker italiani e l’unica interamente telematica.
Una dimostrazione guidata del servizio Directa è disponibile presso il sito www.directa.it.

Per ulteriori informazioni:
E-mail: directa@directa.it

PER SAPERNE DI PIU'



dw.gif