\n

104

Come faccio a far rientrare i soldi sul mio conto bancario?

1.gif Per far rientrare i soldi sul tuo conto d'appoggio bancario vai alla sezione Info alla voce Bonifici in uscita.
104a
104b

2.gif Puoi richiedere in qualsiasi momento un bonifico in uscita sul tuo conto lasciando però sul conto Directa un minimo di 50 euro per eventuali addebiti di imposta di bollo o ricalcoli su posizioni in valuta diversa dall'euro.
Se operi a leva su azionario (long/short) vedrai anche l'importo di interessi passivi che stai generando e che non sono ancora stati contabilizzati (vengono addebitati in unica soluzione il primo del mese successivo); tale importo quindi non potrà essere prelevato.


104c

3.gif

Puoi abilitare fino a tre IBAN differenti su cui effettuare bonifici in uscita, compreso il conto d'appoggio indicato in fase di sottoscrizione del contratto. Il censimento dei conti associati è semplicissimo: quando Directa riceve un bonifico in entrata, verificato come identicamente intestato, aggiunge il relativo IBAN alla sua lista e, a meno che ve ne siano già tre registrati in stato "attivo", lo abilita di default e gli attribuisce lo stato di "certificato".

gestione-conti-appoggio

Aprendo dal punto INFO - 2.n il secondo link, "Gestione conti d'appoggio", si può consultare in ogni momento la lista, verificare lo stato di censimento degli IBAN ed eventualmente disattivarne uno o riabilitarne un altro fra i "certificati", senza bisogno di ricorrere a una variazione contrattuale.

In sintesi, quindi, se si vuole aggiungere un nuovo conto abilitato a ricevere bonifici in uscita, occorre disporre da quel conto un bonifico in entrata ed eventualmente disattivarne prima un altro dalla lista per non superare il numero di tre.