\n

204

Come faccio a consultare l'E/C Capital Gain e la situazione Minusvalenze?

Il regime del risparmio amministrato è il regime fiscale in cui Directa agisce da sostituto d’imposta e si fa carico di tutti gli adempimenti fiscali: effettua i calcoli, applica le ritenute sulle plusvalenze del cliente e, con cadenza mensile, le versa all'Agenzia delle Entrate.

Il calcolo del capital gain viene effettuato a fine giornata (attorno alle ore 23:00) per tutte le operazioni aventi valuta del giorno.

  • Se l'operazione è in guadagno, sarà trattenuta l'imposta sul capital gain. In presenza di un credito d’imposta, l'importo verrà scalato a partire dalle minusvalenze più datate.
  • Se l'operazione è in perdita, l'importo verrà sommato alle eventuali minusvalenze preesistenti e sarà utilizzato per compensare plusvalenze successive.
Le minusvalenze si possono recuperare nell'arco dell'anno in cui si è verificata la perdita e nei quattro anni successivi.

Nel menu Info – Il mio Conto al punto 2b. Capital Gain è possibile consultare l'estratto conto con il dettaglio di tutte le operazioni che hanno generato plusvalenze o minusvalenze [ punto 1. Estratto conto capital gain ]

204_ec_capital-gain-1

L'estratto conto è filtrabile per data e presenta una riga per ciascuna data valuta.
Per ogni data valuta si avranno tre dati:

  • l'ammontare di minusvalenza o plusvalenza risultante (segno negativo nel primo caso e positivo nel secondo)
  • l'imposta calcolata
  • le ritenute rettificate (situazione che potrebbe verificarsi - ad esempio - in caso di trasferimento di minusvalenze da altro intermediario).

Cliccando sulla riga relativa a una particolare data si aprirà il dettaglio di tutte le operazioni con valuta alla data selezionata.

204_ec_capita_gain_dettaglio-2

La scheda presenta diverse colonne che aiutano a ricostruire, operazione dopo operazione, i totali mostrati nella scheda precedente. Selezionando la voce Nota della colonna Riferimento, si aprirà la nota informativa relativa all'operazione descritta nella riga selezionata.

Le note informative mostrano tutti i dettagli dell'operazione in tempo reale: immissione dell'ordine, negoziazione e infine esecuzione.
Gli effetti fiscali definitivi si producono invece solo a data valuta e sono consultabili nell'estratto conto capital gain.

Il sistema, però, ad ogni chiusura di posizione, controlla la presenza di minusvalenze pregresse e, nel caso non ve ne siano in misura sufficiente alla compensazione con i guadagni, calcola una ritenuta provvisoria, che viene scalata dalla disponibilità, ma non dalla liquidità. Nella tabella relativa alla disponibilità sarà presente la voce Partite prenotate per Capital Gain ; nell'arco della giornata questo importo si incrementa ad ogni nuova chiusura di posizione in gain, con il totale dei futuri addebiti aggiornato quindi in tempo reale.

cgain_partite_prenotate

A fine giornata sarà addebitato con un movimento di liquidità tutto ciò che ha valuta del giorno e verrà memorizzata la partita prenotata da trattenere all'apertura di Borsa del giorno successivo.


Il capital gain è calcolato per singolo conto. Il cliente titolare di più conti ha la possibilità di spostare a sua discrezione le minusvalenze da uno all'altro.

Nella sezione Minusvalenze del medesimo punto del menu Info [punto 2.b Capital gain - 2.Minusvalenze ], sono mostrate, suddivise per anno di maturazione, le minusvalenze accantonate su ciascun conto.

Da qui si possono disporre i "giri di minusvalenza" da un conto all'altro.
Questa funzione è disponibile solo per i clienti che hanno un conto aperto direttamente con la SIM , non per quelli che si appoggiano a una delle Banche Convenzionate con Directa.

Nei trasferimenti saranno spostate per prime le minusvalenze con data più vecchia, cioè quelle più prossime alla scadenza.

204b_minus_trasferimento

Immediatamente al di sotto della tabella di riepilogo e trasferimento il link Movimento Minusvalenza mostra l'elenco di tutti i movimenti avvenuti tra i conti, i caricamenti di minusvalenze da certificazione e gli eventuali movimenti di scarico delle minusvalenze scadute.

A seguito di caricamenti di minusvalenze provenienti da altri intermediari (dietro presentazione di Certificazione), potrebbero essere necessari dei ricalcoli per possibili differenze nella valuta attribuita al credito fiscale. Il dettaglio, suddiviso per anni, è disponibile nella sezione Ricalcoli [punto 2.b Capital gain - 4. Ricalcoli ].
Cliccando sull'anno si visualizzerà l'elenco dei mesi, così da poter consultare in dettaglio ogni operazione.

La performance giornaliera e/o mensile è calcolata al lordo delle ritenute sul capital gain.