\n

Directa chiude in utile il bilancio 2001

Torino, 1 luglio 2002.

Si è tenuta a Torino il 29 giugno scorso l'Assemblea degli Azionisti di Directa Sim , la prima società di trading on line costituita in Italia. E' stato approvato il bilancio dell'esercizio chiuso al 31 dicembre 2001, che ha registrato un utile netto di lire 49.148.399 dopo aver spesato interamente investimenti pubblicitari per L. 7.562 milioni, ammortamenti anticipati per L. 733,5 milioni e dopo aver accantonato L. 709,3 milioni per svalutazione della partecipazione nella Knight Roundtable (pari al 33% dell'investimento).

"Se da un lato dobbiamo rimarcare il notevole decremento del risultato d'esercizio - ha commentato il Presidente Dott. Massimo Segre - dall'altro non possiamo che rilevare con soddisfazione che Directa è una delle poche società di trading on line a concludere l'esercizio in utile".

L'Assemblea ha potuto rilevare la notevole riduzione delle commissioni applicate alla clientela in un biennio: nel 1999, a fronte di 7.199.253 milioni di lire intermediate si conseguirono commissioni per 9.293 milioni; nel 2001, a fronte di ben 44.081.178 milioni intermediati, le commissioni hanno raggiunto solo 20.511 milioni. (Nel 2000: 50.740.698 milioni intermediati per 32.787 milioni di commissioni).

L'Assemblea ha inoltre deliberato un sostanziale rafforzamento del Consiglio di Amministrazione, ampliandolo con la nomina della Dr.ssa Franca Segre e dell'Avv. Paolo Riccardo Rocca.

A seguito dell'ingresso nel Consiglio di amministrazione del Presidente del Collegio Sindacale, Avv. Paolo Rocca, ha assunto la Presidenza del Collegio il Dr. Giovanni Macchiorlatti Vignat ed è stato nominato Sindaco effettivo il Dr. Luigi Nani.