\n

DIRECTA SIM: i dati del 2019

Torino, 8 gennaio 2020.

Nel corso del 2019 il numero degli eseguiti sul mercato azionario italiano è stato di 1,26 milioni (-22% sul 2018).

Gli ordini eseguiti sul mercato americano si sono attestati a 103.002 (+8,6%).

Il numero dei contratti futures/CFD su IDEM, CME, EUREX, più gli ordini Forex su LMAX Exchange, è stato complessivamente di di 1,17 milioni (-28,9%).

In particolare tutti i mercati sui derivati hanno fatto segnare una flessione piuttosto netta con l'unica eccezione del CME che si è caratterizzato per un aumento delle transazioni concluse; nel dettaglio:
sull'IDEM i contratti conclusi sono stati 223.250 con un calo del 31,94%
sull'EUREX sono stati conclusi 85.284 contratti facendo segnare un calo del 34,17%
su L-MAX gli ordini sono stati 515.392 con un calo del 42,68%
mentre il Cme è risultato in controtendenza facendo segnare un aumento del 19,22%

E' cresciuto invece a 22.104 (+7,8%) il numero dei clienti operativi (clienti che avevano liquidità o titoli in portafoglio al 31 dicembre 2019), mentre sono 169 le convenzioni tra Directa e gli istituti di credito (da 186 a fine 2017, numero inferiore a causa delle fusioni di alcune banche).

Il totale dei conti complessivamente attivi al 31 dicembre 2019 era pari a 26.685.