\n

GSM Trading: la telefonia cellulare incontra la finanza

Accordo Nokia-Directa sim per operare direttamente in borsa tramite il telefono cellulare

Torino, 11 ottobre 1999.

La divisione italiana di Nokia Mobile Phones e Directa, la prima sim italiana interamente telematica, hanno siglato un'intesa per incrementare la diffusione del GSM Trading, il servizio che permette di operare in borsa, acquistando e vendendo azioni on line tramite un telefono cellulare che abbia la possibilità di accedere a Internet.

Da oggi tutti i clienti Directa possono acquistare a condizioni particolarmente vantaggiose il Nokia 9110 Communicator, il telefono GSM che, grazie ad una "magia" tecnologica compattata in soli 253 g, ha funzioni di navigatore Internet, oltre a fax e agenda elettronica.

Da qualunque posto si trovino all'interno dell'area di copertura della rete GSM, con Nokia 9110 gli abbonati Directa possono collegarsi in pochi secondi al listino telematico, immettere e revocare ordini, leggere on line le quotazioni dei titoli, visualizzare l'andamento Mibtel e accedere al proprio conto anche ben oltre l'orario di attività della borsa.

Il servizio GSM Trading, già utilizzato da oltre 200 investitori italiani, garantisce una facile navigazione con la tastiera del cellulare e una chiara lettura delle pagine web anche sul display del Nokia 9110. Per ordinarlo basta compilare il buono d'ordine presente nel sito operativo di Directa sim.

Nokia

Nokia apre la strada alla società dell'informazione mobile con una gamma di soluzioni e prodotti innovativi. Nokia è leader mondiale nella fornitura di telefoni cellulari e uno dei maggiori fornitori di reti fisse, mobili, IP (protocollo Internet) e dei relativi servizi di supporto al cliente. Nokia fornisce inoltre terminali multimediali e monitor per computer. Nel 1998 Nokia ha registrato un fatturato netto di 13,3 miliardi di Euro (15,7 miliardi di dollari USA).
Con sede in Finlandia, Nokia ha titoli quotati nelle Borse di New York (NOK), Helsinki, Stoccolma, Londra, Francoforte e Parigi, ha vendite in più di 130 Paesi e impiega più di 51.000 dipendenti nel mondo.

Directa

Nata a Torino nel 1995, operativa dal 1996, Directa consente agli investitori di operare direttamente sul mercato on line.

Con oltre 3.000 clienti operativi (erano 860 il 1° gennaio 1999), Directa rappresenta attualmente la più importante SIM nel mercato degli Internet broker italiani e l'unica interamente telematica. Dall'inizio dell'anno ad oggi il valore dell'intermediato ha superato i 3.000 miliardi di lire e il numero massimo di ordini processati per giorno ha oltrepassato le 8.000 unità.

Le condizioni del servizio sono particolarmente favorevoli: nessun addebito fisso, commissione ridotta al 2 per mille sul valore dell'eseguito (che si riduce all'1,4 mille se il valore dell'intermediato complessivo supera la soglia dei 5 miliardi di lire) e tetto massimo di 50.000 lire per ordini fino a 1 miliardo di lire. Per accedere ai servizi Directa è normalmente richiesto un fee di ingresso di 300.000 lire.

Una dimostrazione guidata del servizio Directa è disponibile presso il sito www.directa.it.

Per ulteriori informazioni:
DIRECTA S.I.M.
tel.+39 011 530101 fax +39 011 530532
e-mail: directa@directa.it