\n

DIRECTA PRIMA NELLA "CLASSIFICA SIM" AL CAMPIONATO ITALIANO TOP TRADER DI BORSA CON DENARO REALE

La piattaforma del broker on line torinese scelta per concorrere da oltre il 40% degli iscritti.

Incremento medio di circa l'80% sul capitale iniziale per i trader in gara con Directa.

Milano, 13 giugno 2001.

Directa si è aggiudicata con ampio distacco, nella terza edizione del Campionato Italiano Top Trader con Denaro Reale, la speciale "classifica sim", basata sul piazzamento complessivo di tutti i trader che hanno operato con ciascuna delle sim partecipanti. La Società torinese ha concluso il Campionato aggiudicandosi tre quarti dei punti disponibili e cioè 86 su 114.

Directa, pioniere del trading on line, accompagna questo Campionato fin dalla prima edizione: nelle due precedenti in qualità di unica sim attraverso la quale si poteva concorrere, quest'anno insieme ad altri broker on line. Per il 2001, infatti, il regolamento del torneo consentiva ai partecipanti di scegliere a quale sim affidarsi, fra le sei che hanno dato il loro sostegno all'iniziativa, per darsi battaglia a colpi di investimenti telematici.

Ne è risultata la possibilità (un po' come succede in Formula 1, dove oltre alla classifica piloti vi è anche la classifica costruttori) di istituire un premio anche per le sim che, settimana dopo settimana, hanno "guadagnato" punti in base alla posizione occupata in classifica dai singoli trader.

Il servizio di trading Directa ha incontrato i favori dei trader in gara per le caratteristiche di sicurezza, velocità ed economicità: oltre il 40% degli iscritti ha utilizzato la piattaforma della sim torinese (18 concorrenti fra i 46 della categoria Top e 34 fra gli 82 Mini). Ottime le loro performance: a fine torneo il patrimonio complessivo dei concorrenti che hanno scelto di operare con Directa è passato da 743 milioni di lire iniziali a 1 miliardo e 336 milioni, con un incremento dell'80%, contro una performance pari al 28% dei concorrenti che utilizzavano altre piattaforme.

Nell'insieme emerge un dato stimolante per il mercato del trading on line: durante i tre mesi di gara i trader hanno complessivamente fatto registrare una performance media del 40%, dato ben superiore alla media dei fondi azionari nello stesso periodo.

"La vittoria con largo margine in questo Campionato, e il favore incontrato dalla nostra piattaforma, scelta da 52 partecipanti su 128, sono per noi motivo di soddisfazione - ha dichiarato Massimo Segre, presidente di Directa - e confermano la bontà della nostra strategia orientata agli investitori molto attivi. Questo infatti è un campionato per trader particolarmente abili. Anche molti dei nostri clienti hanno queste caratteristiche: Directa viene scelta da chi il trading on line lo fa bene e sul serio, da chi necessita della massima velocità e affidabilità nell'esecuzione. Un ringraziamento particolare va a Banca Intermobiliare, che opera come intermediario negoziatore per nostro conto, per aver consentito la migliore integrazione possibile tra i nostri rispettivi sistemi informatici."