\n

Accordo tra NEW MILLENNIUM SICAV e DIRECTA SIM
sui Fondi quotati nel nuovo segmento della Borsa Italiana.

Dal 9 marzo 2015 i clienti di Directa SIM che compreranno in Borsa i Fondi della SICAV New Millennium, promossa da Banca Finnat, non pagheranno commissioni di Negoziazione.

Torino, 9 marzo 2015

New Millennium SICAV -- costituita da Banca Finnat nel 1999, che comprende oggi 14 Fondi per oltre 650 milioni di euro di asset -- e Directa SIM, broker online che negozia sui principali mercati nazionali ed internazionali, con circa 17.000 clienti operativi, hanno siglato un accordo relativo alla negoziazione dei Fondi sul nuovo segmento della Borsa Italiana dedicato alla negoziazione dei Fondi aperti, che ha preso il via lo scorso 24 febbraio.

La promozione si applica agli ordini di acquisto sui Fondi New Millennium con un controvalore di almeno 2500 Euro: ai clienti di Directa che eseguiranno operazioni con tali caratteristiche non verranno applicate le commissioni di negoziazione (promozione "commissioni ZERO"). L'accordo è stato condiviso e sostenuto da Banca Finnat che della New Millennium SICAV è Distributore Principale, General Advisor nonché, per alcuni comparti, gestore delegato.

I fondi di New Millennium SICAV sono stati i primi ad essere stati ammessi sul nuovo segmento di Borsa e, ad oggi, sono gli unici ad essere acquistabili secondo questa innovativa modalità. La SICAV ha emesso, per i propri fondi preesistenti, una classe dedicata al Listing, la classe L, caratterizzata per ciascun comparto da commissioni di gestione sensibilmente piú basse della corrispondente classe A, dedicata al tradizionale collocamento per la clientela retail: quest'ultimo canale, infatti, presuppone da parte degli intermediari distributori dei servizi a valore aggiunto, ed una assistenza personalizzata agli investitori, che hanno evidentemente un costo che si riflette in maggiori oneri commissionali.

La gamma dei fondi quotati da New Millennium in Borsa, e dunque disponibili ai clienti di Directa SIM con la promozione "commissioni ZERO", è rappresentata da 12 fondi che coprono la gran parte delle esigenze di Risparmio Gestito degli investitori: da quelle più tradizionali (Fondi Bilanciati con diversi profili di rischio, Fondi su Titoli di Stato, Fondi Azionari europei e Globali) a quelle più sofisticate e specialistiche (Fondi sui Corporate, Fondi su Bond in valute estere, fondi sui Bond "inflation", Fondi su strategie di Volatilità).

Directa SIM è uno dei pochi intermediari Italiani che, avendo provveduto tempestivamente a tutti i necessari interventi sulle proprie procedure, è stata pienamente operativa sul nuovo segmento della Borsa Italiana sin dal proprio giorno consentendo ai propri clienti di sfruttare questa nuova opportunità.

Alberto Alfiero, Presidente del CDA della New Millennium e Vice Direttore Generale di Banca Finnat, ha commentato: "Abbiamo condiviso il progetto della Borsa Italiana sulla quotazione dei fondi aperti nella convinzione che esso potesse rappresentare un’ulteriore possibilità, particolarmente innovativa, di distribuzione dei Fondi complementare rispetto al tradizionale Collocamento. Non tutti gli Intermediari Italiani si sono tuttavia ancora organizzati per rendere ai propri clienti questa possibilità concreta ed effettiva: Directa SIM invece lo ha fatto e l'accordo di oggi vuole rappresentare un piccolo incentivo per i suoi clienti, tipicamente trader online, ad allocare una parte del loro patrimonio anche sui nostri strumenti del Risparmio Gestito che, grazie alla loro diversificazione, possono contribuire a rendere più efficienti i loro portafogli ".

Mario Fabbri, Amministratore Delegato di Directa SIM, ha invece dichiarato: "Siamo lieti di aprire questa collaborazione con New Millennium SICAV perché ci mette in grado di offrire ai nostri clienti le migliori condizioni in essere per investire su questi strumenti finanziari nuovi e potenzialmente molto interessanti per parecchi di essi ".