\n

CARIM: nuovi servizi Internet per la banca leader della provincia di Rimini. In ufficio o sotto l'ombrellone, basta un PC o un cellulare GSM per comprare o vendere azioni sulla Borsa di Milano. In tempo reale, in tutta sicurezza e alle condizioni più vantaggiose.

Trading on line: CARIM - Cassa di Risparmio di Rimini SpA lancia "Borsa Self", in collaborazione con Directa

Rimini, 16 luglio 1999.

I clienti della CARIM - Cassa di Risparmio di Rimini SpA possono da oggi comprare e vendere azioni in tempo reale, via Internet, sulla Borsa di Milano. E' stato infatti presentato oggi, nel corso di una conferenza stampa presso la Sala Convegni di Palazzo Buonadrata di Rimini, Borsa Self, il nuovo servizio di trading on line che arricchisce l'innovativa gamma di prodotti finanziari offerti dal dinamico istituto bancario romagnolo e che è stato sviluppato in collaborazione con Directa, la prima SIM italiana interamente telematica.

Con Borsa Self i clienti della CARIM possono operare direttamente sulla Borsa telematica in tempi rapidissimi, a basso costo e in tutta sicurezza. Basta un PC o un telefono cellulare GSM collegato ad Internet per accedere a tutti i servizi di trading finanziario di Directa, il primo broker telematico italiano. È così possibile leggere in tempo reale le quotazioni dei titoli, visualizzare graficamente l'andamento del MIBTEL, immettere e revocare gli ordini, sempre mantenendo immediatamente aggiornata la propria posizione bancaria (in lire e titoli).

Il servizio Borsa Self è offerto a condizioni di assoluta concorrenzialità: commissione ridotta al 3 per mille sul valore dell'eseguito (il costo scende ulteriormente, al 2 per mille, per un intermediato cumulativo superiore a 5 miliardi di lire), mentre il tetto massimo per ciascun eseguito è di 90.000 lire, qualunque sia il valore della transazione. Un'ulteriore agevolazione è data dal fatto che nessuna commissione viene applicata sulle operazioni non eseguite o revocate.

Nel corso della conferenza stampa, che ha visto la partecipazione di Fernando Maria Pelliccioni, Presidente di CARIM, Alberto Roccati, Direttore Generale di CARIM, e Mario Fabbri, Direttore Commerciale e Sistemi Informativi di Directa, è stato siglato l'accordo che lega le due istituzioni finanziarie. L'incontro è stato anche l'occasione per una dimostrazione del servizio al pubblico intervenuto, tramite il collegamento al sito www.cassarimini.it. I partecipanti hanno effettuato operazioni di acquisto e di vendita di titoli e warrant sulla Borsa di Milano, con azioni reali e soldi veri. Il tutto in pochi secondi, in condizioni di completa sicurezza, a dimostrazione della qualità e affidabilità del servizio predisposto da Directa. Particolare interesse ha suscitato la possibilità di effettuare ordini con un semplice telefono cellulare abilitato ad Internet, grazie al servizio GSM Trading®, che Directa - prima al mondo - ha lanciato sul mercato. La dimostrazione è stata effettuata con un telefono Nokia 9110 Communicator, ma è stato chiarito che possono essere utilizzati anche altri palmari, come gli PSION Organizer e i Palmtop con Windows CE, purché collegati ad Internet.

"Storicamente primo istituto del territorio, CARIM attualmente rappresenta da sola il 30% del mercato bancario della provincia di Rimini e opera in un contesto estremamente attivo e concorrenziale. - ha ricordato Fernando Maria Pelliccioni, Presidente di CARIM - L'accordo con Directa e la conseguente offerta del servizio Borsa Self rappresentano una tappa importante nel nostro progetto di dotare Rimini e la sua provincia di tutti gli strumenti più evoluti e sofisticati, all'altezza di una moderna piazza finanziaria".

"CARIM è la prima Cassa di Risparmio a dotarsi del nuovo servizio di trading on line Directa, una scelta in linea con la nostra filosofia di espansione strategica nell'universo Internet, dove siamo già presenti con l'apprezzato servizio "CARIBANK Family". Senza dimenticare gli altri prodotti di punta: cito solamente "Risparmio Globale", il servizio di gestioni patrimoniali che amministra oltre 1.500 miliardi di risparmio, e le nuove polizze assicurative unit-linked Rimini1 e Rimini2, nate appositamente per i clienti di CARIM dal recente accordo con Cardif Assicurazioni. Mi auguro che, attingendo alle enormi potenzialità ancora inespresse della "banca telematica", CARIM riesca attraverso Borsa Self a trasferire un po' di Rimini anche al resto del Paese" - ha aggiunto Alberto Roccati, direttore generale di CARIM.

"Siamo davvero soddisfatti dell'accordo di collaborazione raggiunto con CARIM, - ha affermato Mario Fabbri, Direttore Commerciale e Sistemi Informativi di Directa - perché estende il nostro servizio in un'area caratterizzata da forti capacità imprenditoriali e da grande dinamicità. Siamo convinti che la solidità e la riconosciuta qualità dei servizi CARIM, unite alla reputazione di affidabilità e alla completa focalizzazione sul trading on line di Directa, rappresentino la migliore garanzia per gli investitori che si affideranno a Borsa Self . Il tutto, non dimentichiamolo, a condizioni inavvicinabili rispetto ai concorrenti bancari".

CARIM - Cassa di Risparmio di Rimini Spa (www.cassarimini.it)

CARIM è la prima banca della provincia di Rimini e rappresenta oltre il 30% dell'intero mercato bancario provinciale. Al 30 giugno 1999 la raccolta totale è stata pari a 5.331 miliardi di lire (+4,08% rispetto allo stesso periodo del 1998). Circa la metà degli oltre 3.000 miliardi di raccolta indiretta sono rappresentati da Gestioni Patrimoniali, che, al 30 giugno di quest'anno, facevano registrare un incremento del 28,73% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente. Il totale degli impieghi, sempre a fine giugno, si è attestato a 1.809 miliardi (+26,98%), riconfermando quella caratteristica di altissima qualità del credito che rappresenta una costante storica per l'istituto: l'incidenza delle sofferenze sul totale degli impieghi rappresenta solo lo 0,84%. Il patrimonio, al 30 giugno '99, ammontava ad oltre 366 miliardi di lire, con un free capital di 256 miliardi. CARIM dispone oggi di una rete operativa di 55 sportelli, attivi in 5 province e 2 regioni.

Directa (www.directa.it)

Nata a Torino nel 1995, operativa dal 1996, Directa consente agli investitori di operare direttamente sul mercato azionario di Borsa, tramite Internet, dal proprio PC o dal proprio cellulare GSM.
Nel 1998 Directa ha intermediato on line oltre 1.000 miliardi di lire, cifra che prevede di quadruplicare (4.000 miliardi) a fine 1999. Con oltre 2.600 clienti operativi (erano 860 il 1 gennaio 1999), Directa rappresenta attualmente la più importante Sim nel mercato degli Internet broker italiani e l'unica interamente telematica.

Per ulteriori informazioni:
Maurizio Barducci
Cassa di Risparmio di Rimini
Settore Marketing
telefono:0541.701360
fax: 0541.701378
e-mail: carim@iper.net