\n

Sottoscritto accordo tra Directa e CSE Consorzio Servizi Bancari

Importante alleanza con una società leader fra gli outsourcer Bancari Italiani

Torino, 20 maggio 2010.

L'accordo siglato apre la possibilità alle oltre 70 società (Banche, SIM, SGR, ecc.) utenti di CSE Consorzio Servizi Bancari di affiancare alla già consistente offerta di servizi on line un servizio di trading on line di alta qualità.

CSE Consorzio Servizi Bancari, offre da 40 anni servizi al sistema bancario. Per conto dei propri utenti, gestisce oggi circa nove milioni di clienti, per oltre 220 miliardi di euro di volumi intermediati. La gamma dei servizi offerti da CSE si è ampliata nel tempo fino a comprendere servizi innovativi quali: processing outsourcing, fleet management POS e ATM, Help Desk tecnologico e funzionale, unitamente ad attività di formazione, di consulenza funzionale ed organizzativa, finalizzata all’ottimizzazione dei processi.

Grazie a questa intesa Directa amplia la propria offerta distributiva, aggiungendo agli accordi diretti con le banche - attualmente 150 - anche quello con un Consorzio che aggrega i volumi di un grande gruppo, consentendo in tal modo, a tutte le Banche collegate, l’accesso ai servizi di trading on line offerti.

Il Dott. Vittorio Lombardi, Amministratore Delegato di CSE, ha dichiarato: "Per consentire alle nostre Banche utenti di offrire alla propria clientela primaria ulteriori servizi di elevato standing, soprattutto in ambito finanziario, abbiamo individuato in Directa Sim il partner che può soddisfare le crescenti esigenze degli investitori che richiedono sempre maggiori funzionalità nell’ambito del servizio di trading on line."

L'ing. Mario Fabbri, Amministratore Delegato Directa Sim, ha dichiarato: "Siamo particolarmente lieti di questo accordo con un partner importante nel mondo bancario come CSE, perché ci consente di estendere ancora ad altri Istituti di Credito la nostra rete di convenzioni, una impostazione collaborativa unica nel settore finanziario e che crediamo possa avere grandi ulteriori sviluppi".