\n
Directa presenta dBar e Conto Fx

Milano, 21 aprile 2011.

Directa Sim, pioniere del trading online in Italia, ha presentato oggi, presso Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa Italiana, due nuovi strumenti per gli appassionati della finanza.

Per chiunque sia interessato a seguire l'andamento dei mercati in tempo reale, Directa, in collaborazione con Finanza Online, il più autorevole sito di discussione per la finanza, fornisce, a partire da oggi, la dBar, un accessorio piccolo ma potente, scaricabile gratuitamente da Internet senza registrazione né altre formalità, che consente di ricevere in tempo reale gli indici dei mercati azionari italiano, francese e tedesco.

dBAR è uno dei pochissimi strumenti di informazione real time free gratuito.
Sulla dBAR i “navigatori” di Internet possono leggere secondo per secondo l'andamento dei principali mercati europei, incluso un piccolo grafico dell'andamento intraday. Attualmente sono disponibili dIta, dGer e dFra, rispettivamente per i mercati azionari italiano, tedesco e francese, e d€/$, che fornisce, sempre secondo per secondo, il valore del cambio spot €/$.

dIta, dGer e dFra sono ricavati sulla base delle quotazioni di BATS Europe, mentre il prezzo del d€/$ è fornito direttamente da BIt Market Services S.p.A., del gruppo London Stock Exchange.

"Per il calcolo di dIta, dGer e dFra - ha dichiarato l’ing. Mario Fabbri, Amministratore Delegato di Directa - abbiamo preso la media tra BID e ASK dei singoli titoli azionari e, in luogo dei coefficienti dei panieri dei mercati primari, utilizziamo una regressione multipla autoadattativa, che tipicamente garantisce uno scostamento inferiore allo 0,1% dagli indici ufficiali. dBAR è in continua evoluzione e contiamo di aggiungere prossimamente un lettore di notizie RSS.
Vista la perdurante chiusura di molte fonti sulla diffusione in tempo reale delle loro quotazioni, crediamo che questa iniziativa possa essere di interesse per gli appassionati della finanza: ci siamo quindi messi in grado di servire contemporaneamente anche decine di migliaia di utenti senza degrado o ritardi dell'informativa".

In seconda battuta Directa ha presentato il Conto Fx, che nasce per soddisfare la crescente richiesta di trading sui cambi valutari, ma mantiene rigorosamente le operazioni nell'ambito dei mercati regolamentati.

"Tutto questo perché Directa - continua l’Ing. Mario Fabbri - vuole restare un puro intermediario, senza risultare in nessun caso controparte dei propri clienti; ciò elimina alla radice ogni possibile "conflitto di interessi" che potrebbe prodursi in esecuzioni fuori mercato in cui la perdita/guadagno dei clienti diventa il guadagno/perdita del broker o viceversa. L'utente del "conto Fx" opera invece su veri mercati, con un vero book di ordini".

L'offerta del conto Fx permette di negoziare i futures con sottostanti i cambi valutari del CME (Chicago Mercantile Exchange), e dei certificates ed ETF dei mercati SEDEX e MTA di Borsa Italiana.

"Nell'occasione - conclude l’ing. Fabbri - per i futures del CME abbiamo introdotto un nuovo pricing molto aggressivo: per i normali futures sulle valute le commissioni di intermediazione sono scese a 3 $ a contratto, mentre la commissione micro FX su €/$ era e resta ai livelli più bassi del mercato, con 1 $ a contratto".

download dbar