\n

DIRECTA S.I.M. TAGLIA LE COMMISSIONI

Torino, 28 Gennaio 1999.

Directa, la prima S.I.M. interamente telematica in Italia, annuncia la riduzione delle proprie commissioni per l'intermediazione sul mercato azionario a partire dal 1° febbraio.

Le riduzioni sono di oltre il 14% per tutti i Clienti e raggiungono il 20% di riduzione per i Clienti Trader, dallo 0,25% allo 0,20%.

"Il crescente numero di Clienti che ci accordano la loro fiducia, e i conseguenti maggiori volumi intermediati, consentono questa riduzione, che ci pone ai vertici di concorrenzialità, se solo si pensa che molti istituti bancari applicano lo 0,7% alla loro clientela. - ha dichiarato Massimo SEGRE, Presidente di DIRECTA S.I.M. - Questa riduzione pone DIRECTA tra i broker telematici meno cari al mondo e conferma il nostro impegno nel fornire la migliore tecnologia ai prezzi più bassi mai espressi dal mercato".

Se infatti si considera l'ordine di un lotto minimo di borsa, il Cliente Trader viene a pagare circa 6 dollari (9 dollari per i Clienti normali), ponendosi quindi a un livello addirittura inferiore ai più concorrenziali broker statunitensi.

DIRECTA S.I.M. nel corso del 1998 ha intermediato oltre 1.000 miliardi di lire e nel corso del Gennaio 1999 ha già intermediato circa il 20% rispetto al numero dei Clienti attivi al 31 Dicembre 1998.