\n

Directa diventa negoziatore sull'Eurex grazie alla tecnologia BIt Systems

Il collegamento diretto con la più grande borsa dei Derivati al mondo è stato reso possibile grazie al supporto tecnologico di BIt Systems (Gruppo Borsa Italiana)

Torino, 28 luglio 2005.

Directa Sim, leader nel trading on line con focalizzazione sugli investitori più attivi, a partire da oggi opererà come negoziatore diretto sull'EUREX, la principale borsa internazionale dei derivati. Grazie all'infrastruttura di BIt Systems, società ICT del Gruppo Borsa Italiana, Directa consentirà l'inoltro degli ordini con la massima rapidità e sicurezza. BIt Systems, Service Provider del mercato EUREX, dispone infatti di un'infrastruttura tecnologica di accesso ai mercati italiani e internazionali, articolata su tre data centre situati a Milano, Roma e Londra,strutturati secondo standard di eccellenza. Directa aggiunge così un'ulteriore opportunità di link diretto sul mercato dei futures ai propri clienti, dopo l'IDEM (ottobre 2002) e il Chicago Mercantile Exchange (marzo 2005), anch'essi realizzati con le competenze tecnologiche di BIt Systems. In futuro Directa e BIt Systems prevedono di realizzare anche i collegamenti diretti con il mercato azionario telematico tedesco XETRA e con il mercato obbligazionario italiano MOT. Mario Fabbri, Amministratore Delegato di Directa, ha dichiarato: "In un mercato competitivo come quello dei futures, ci è sembrato indispensabile passare al collegamento diretto, per offrire ai nostri scalper le migliori performance possibili nella negoziazione. BIt Systems ci ha fornito un aiuto prezioso per tradurre in realtà nel modo migliore questo progetto impegnativo. In breve tempo anche le quotazioni giungeranno direttamente dall'EUREX, come già avviene per IDEM e CME, velocizzando in maniera significativa la ricezione". Andrea Giochetta, Amministratore Delegato di BIt Systems, ha sottolineato: "La collaborazione con Directa, nata all'inizio del 2004, rappresenta per noi un ulteriore stimolo verso l'innovazione continua dei nostri servizi ASP. Siamo in uno scenario competitivo che identifica sempre più le performance come fattore critico di successo e che premia i network collaborativi in grado di trasformare contesti di concorrenza in opportunità".