\n

DIRECTA, IL PIONIERE ITALIANO DEL TRADING ON LINE, SPONSOR AL PALIO DI ASTI

Per la prima volta un Rione della città di Asti sottoscrive un accordo di sponsorizzazione per il Palio.

Asti, 29 maggio 2002.

Directa, la società torinese che per prima ha lanciato in Italia il trading on line (il sistema per negoziare in Borsa direttamente via Internet), e il Rione di San Secondo della città di Asti hanno raggiunto un accordo che prevede la sponsorizzazione del Rione del Santo al prossimo Palio di Asti. E' la prima volta che uno dei Rioni della città di Asti firma un accordo di sponsorizzazione per l'importante manifestazione.
"Siamo molto lieti della collaborazione con Directa, - ha dichiarato Maurizio Bertolino, Rettore del Rione del Santo Patrono della città - che consente al nostro Rione di avere uno sponsor di grande prestigio, con le nostre stesse radici piemontesi. Nello spirito cavalleresco che anima questa storica competizione speriamo che l'esempio del nostro Rione, il primo ad avere concluso un importante accordo di sponsorizzazione nella storia del Palio, serva a coinvolgere altri importanti sponsor, non solo per noi, ma per tutti i Rioni, per dare così ulteriore prestigio, notorietà e importanza alla manifestazione del Palio di Asti".
Directa sarà il main sponsor del Rione e il suo marchio figurerà in tutte le iniziative del Rione collegate alla importante manifestazione storica, che si concluderà il prossimo 15 settembre, con la 37° edizione del Palio.
"La sponsorizzazione nell'ambito di una manifestazione con una storia di valori e un'antica tradizione nel panorama delle rievocazioni storiche - ha commentato da parte sua il dott. Massimo Segre, presidente di Directa, - esprime ancora una volta la nostra volontà di dare al marchio Directa ulteriore notorietà e diffusione, con un'iniziativa anticipatrice di nuove forme di promozione nel campo dei servizi finanziari innovativi rivolti al grande pubblico."
Il Palio di Asti è la più vecchia delle manifestazioni nazionali di questo genere: la prima notizia certa della corsa risale al 1275, quando il Palio sarebbe stato corso sotto le mura della città nemica, Alba (.. et prope eorum portas palius astensis cursus fuit sicut fiei solet Ast in festa Beati Secundi..).
Il Rione di San Secondo, che prende il nome dal patrono della città, ha il suo centro nella piazza che ospita la Colleggiata, costruzione iniziata nel X secolo, e la sede del Municipio.
Nella piazza si tiene il solenne giuramento dei Rettori, che esprime l'alto impegno che il gruppo del Capitano e i Rettori assumono nei confronti della città e delle regole del Palio.
Il Rione ospita la cerimonia della stima dei Palii: uno per la Colleggiata di San Secondo, l'altro per il vincitore della corsa di cavalli che si disputa ogni anno nella terza domenica di settembre.
Piazza san Secondo, cuore del Rione, ospita inoltre tutti i più importanti appuntamenti della settimana che precede la corsa, quali il Palio degli Sbandieratori e il Mercatino del Palio.