\n

ACCORDO CABOTO - DIRECTA SIM: COMMISSIONI AZZERATE PER I COVERED WARRANT

Con Directa nessuna commissione per le compravendite telematiche dei Covered Warrant emessi da Caboto. Abbattuti i costi del trading on line.

Torino, 29 giugno 2000.

A partire dal 3 luglio tutti i clienti di Directa, la sim che ha inventato il trading on line in Italia, potranno operare a costo zero sui Covered Warrant emessi da Caboto.

Compravendite senza commissioni per offrire agli investitori indipendenti un servizio di trading on line sempre più conveniente: questo il risultato dell’accordo tra la sim torinese e l’Investment Bank del Gruppo Intesa.

Caboto è entrata a far parte del mercato ufficiale dei covered warrant, uno dei settori più attivo del Mercato Telematico Affari, dal giugno 1999. Ad oggi ha emesso 239 covered warrant su diverse tipologie di attività finanziarie sottostanti: indici azionari, azioni italiane ed estere.

Caboto si impegna in qualità di market maker a fornire in via continuativa i prezzi di acquisto e di vendita per consentire all’investitore di liquidare la propria posizione in tempi rapidi e di gestire in modo efficiente il proprio investimento.

"L'accordo con Caboto, che si aggiunge a quello già da noi stretto con Comit, viene incontro alle esigenze dei nostri clienti, una parte dei quali è fortemente attiva sul mercato dei covered warrant e ci ha ripetutamente espresso il proprio gradimento per iniziative a commissioni zero", ha affermato Massimo Segre, Presidente di Directa sim.

"Siamo molto soddisfatti di questo accordo concluso con Directa, perché ci consentirà di valorizzare ulteriormente il nostro prodotto. I covered warrant Caboto sono particolarmente competitivi in termini di volatilità implicita e di spread rispetto a quelli emessi dai concorrenti. La possibilità di poterli negoziare a commissioni zero su Directa, oltre che su IntesaTrade, costituirà per i day-trader un’ulteriore opportunità", ha dichiarato Michele Calzolari, Direttore Generale di Caboto sim.