\n

Directa annuncia l'operatività sull'Eurex

Torino, 29 ottobre 2003.

Da oggi i clienti Directa potranno operare, consultando il book, sul Dax Future e sul DJ Euro Stoxx 50 Future.
Le condizioni sono molto competitive e perfettamente allineate a quelle già in vigore per i derivati italiani: in alternativa commissione fissa di 6 o 4 euro rispettivamente per Dax Future e DJ Euro Stoxx 50 Future, oppure degressiva. I due futures dell'Eurex si inseriscono nella scaletta unificata da 8 a 3 euro finora riservata ai titoli italiani (con la maggiorazione di 1 euro a contratto per il Dax Future).

"Siamo lieti di rendere disponibile ai nostri clienti questa nuova possibilità di trading: per il Dax Future avevamo molte richieste, e il DJ Euro Stoxx 50 Future è addirittura il derivato più liquido su tutti i mercati mondiali. - ha dichiarato l'Ing. Mario Fabbri, Amministratore Delegato di Directa - Quella dei derivati è l'area di sviluppo forse più promettente per il trading on line molto attivo e su questo terreno, più ancora che su quello delle azioni, si sta profilando una competizione serrata a livello internazionale tra mercati, e anche tra brokers on line, di cui gli operatori debbono prendere atto e di cui gli investitori privati non possono che beneficiare".
L'operatività sull'Euro Bund Future (alle stesse condizioni del DJ Euro Stoxx 50 ) è prevista per la fine di gennaio 2004.