Caratteristiche della piattaforma base

Aggiornato al 29 novembre 2016

La piattaforma base, o normale, è quella storica di Directa, sul web già dal 1998.
Semplice e al tempo stesso completa, è consigliabile agli utenti ancora inesperti e comunque a tutti quelli che desiderano in primo luogo un'operatività intuitiva e lineare.

Il modulo operativo è costituito dalla scheda ordine, che si apre per ciascun titolo dal tabellone principale selezionandone il nome o digitandone il codice/ticker nell'apposita casella. Si può aprire all'occorrenza anche dal flashBook o dalla flashBoard, cliccando sul nome del titolo, e dalla Darwin in diversi modi.

A differenza da flashBook, flashBoard e Darwin, gli aggiornamenti avvengono in modalità "pull": per consultare la situazione aggiornata del proprio portafoglio occorre pertanto usare il tasto aggiorna (o refresh), mentre per conoscere il prezzo del titolo in tempo reale è comunque sufficiente cliccare sul simbolo "$" a sinistra del prezzo indicato, che è quello di riferimento dell'ultima seduta di Borsa.
Per i titoli quotati anche, o solo, sul mercato TLX il link di accesso ai prezzi è raffigurato da una "X", che compare a fianco del "$".

Per una guida rapida all'utilizzo della piattaforma si possono consultare la scheda 201 e la pagina delle demo. Qui ne forniamo una descrizione dettagliata, specificando la funzione delle singole caselle.

la scheda titolo nella piattaforma Base di Directa

Nella casella "compra" o in quella "vendi" si indica la quantità di azioni che si desidera negoziare, nella casella "prezzo" il valore limite che si è disposti ad accettare.
Nei mercati in cui è consentito l'ordine "a prezzo di mercato" la casella "prezzo" si può lasciare vuota: in tal caso l'acquisto o la vendita saranno subito eseguiti al miglior prezzo in quel momento disponibile.

"Immetti borsa"


immissione


E' il bottone da utilizzare per inviare l'ordine al mercato, dopo aver inserito tutte le indicazioni desiderate. Quando il titolo è negoziato su diversi mercati, ci saranno più bottoni tra cui scegliere.
piumeno


Dalla piccola casella a destra del bottone si apre un menu a tendina da cui è possibile dilatare o contrarre le dimensioni della finestra (+ o -), facendo comparire o scomparire le altre caselle qui di seguito elencate, oppure scegliere l'opzione "ordine OCO", ove disponibile.
"validità"


validita2


Normalmente l'ordine è valido solo per la giornata di Borsa in corso.
Inserendo il segno di spunta in questa casella si allunga la validità dell'ordine fino al termine indicato a fianco (tipicamente 30 giorni).


"prezzo segnale"


psegnale


Si usa questa casella per immettere un ordine condizionato, indicando qui il prezzo al cui raggiungimento l'ordine verrà inviato al mercato ("prezzo segnale" o "trigger condition").


opzioni "INV" e "INS"


insegui


Da questa casella si possono scegliere, inserendo il segno di spunta, le opzioni per ordini condizionati:


- "INV" - l'ordine seguirà la stessa logica di un normale ordine a prezzo limite, ma sarà gestito da Directa e non comparirà nel book di negoziazione


- "INS" - in caso di variazione del prezzo corrente in senso inverso a quello della condizione, prezzo segnale e prezzo limite saranno modificati nella stessa misura percentuale.


"fase"


fase


fasemenu
In assenza di indicazioni l'ordine viene negoziato "al più presto"(nella fase in corso o, se i mercati sono chiusi, non appena possibile). Si usa questo menu a tendina solo quando si vuole specificare anche la fase particolare in cui l'ordine deve entrare in negozazione (per esempio la fase "asta di chiusura" per gli ordini di ricopertura , quando si opera in marginatura intraday).


Per conoscere le fasi di mercato clicca qui.


Al termine della procedura di immissione descritta compare una scheda di negoziazione con tutte le informazioni sullo stato dell'ordine. Attraverso gli appositi bottoni è possibile revocare un ordine già inserito, o anche modificarlo: in questo caso il sistema revoca l'ordine e ne reimmette uno nuovo con il prezzo modificato.

modifica_revoca

Sulla scheda sono infine disponibili diversi link per l'accesso rapido alle rispettive schermate (tabellone, estratto conto, portafoglio, "storia" degli ordini pregressi sul titolo...) o a pagine informative, raggiungibili cliccando sui "?" accanto alle caselle o su bottoni specifici (es. justETF per entrare sull'omonima piattaforma). In particolare, la voce "prestito" apre la finestra in cui i clienti abilitati possono richiedere titoli in prestito o restituirli (questa funzione non è necessaria per chi ha attivato l'opzione "prestito automatico").

Per i titoli obbligazionari è disponibile anche una "scheda dettaglio", accessibile cliccando sulla crocetta a sinistra della casella "importo".

PER SAPERNE DI PIU'



dw.gif