Darwin: Come Impostare le Preferenze di programma

Aggiornato al 13/1/2017

directa-video

Per personalizzare l'uso del programma si deve selezionare la voce Preferenze del menu principale: le impostazioni scelte in questa pagina sono automaticamente salvate e utilizzate ad ogni riavvio.

impostazione delle preferenze nella piattaforma Darwin di Directa

Attraverso l'icona generali si possono compiere tre scelte:

  • visualizzare o nascondere i cassetti
  • pre-impostare o no nelle piattaforme dispositive la quantità memorizzata dell'ultimo ordine (nel secondo caso comparirà semplicemente uno zero)
  • attivare/disattivare la possibilità di agganciare tra loro le tessere (nella Darwin 1).

Selezionado le icone aspetto, colori e zoom è possibile:

  • scegliere fra quattro diversi colori (temi) per l'intera piattaforma, nonché inserire le personalizzazioni desiderate

darwin2-temi1


  • scegliere diversi colori anche per singole parti delle varie componenti (righe, bottoni, grafici...), dopo aver selezionato la voce Abilita i colori personalizzati, alternativa a quella Usa i colori del pannello "Aspetto"

darwin2-colori2

  • regolare le dimensioni del carattere, senza modificare quelle della tessera (dal menu a tendina Dim. Incr.), con la possibilità di tornare facilmente alle impostazioni di default attraverso il bottone "Ripristina le dimensioni iniziali", nonché sceglierne lo stile grafico da un altro apposito menu a tendina e la visualizzazione in grassetto inserendo la spunta nella casella "font Bold"; inoltre, se lo zoom dell'intera piattaforma è stato modificato attraverso i tasti A piccola e A grande della barra, lo stesso bottone già citato, in cui comparirà la dicitura "Ripristina le dimensioni iniziali dello Zoom" permetterà anche in questo caso di annullare velocemente le precedenti personalizzazioni.

Dall'icona Titoli si accede alla scelta delle personalizzazioni disponibili sui singoli strumenti finanziari (ad esempio una quantità predefinita per gli ordini o il numero di livelli del book).

Attraverso l'icona Log, da usare solo per esigenze particolari di assistenza tecnica, è possibile filtrare i dati diagnostici da fornire a Directa secondo le necessità del caso.

Attraverso le altre due icone presenti nella parte centrale della finestra è anche possibile importare ed esportare le preferenze. L'esportazione è effettuata in un file ordinario, con nome e destinazione scelti dall'utente. Il file può essere copiato e spostato su altri computer, o usato con altri conti Directa.

Attraverso le icone Componenti si possono infine scegliere le personalizzazioni relative alle tessere visualizzate - flashBook, Book grafico, Time&sales, Lista preferiti, TWBook - e al Ticker del flashBook.

Insieme con i parametri delle Preferenze, il programma salva anche l'aspetto di tutte le scrivanie (tessere, titoli visualizzati, posizione degli oggetti a video...).