Come funziona il long overnight

Aggiornato al 6 ottobre 2016

1. La marginatura long overnight si distingue da quella solo intraday per il diverso trattamento delle posizioni con saldo liquido negativo al momento dell'asta di chiusura:

- non si procede alla chiusura automatica delle posizioni eccedenti la liquidità disponibile, prolungando la possibilità di operare con la marginatura anche nell'AH;
- a fine giornata si provvede alla copertura dell'eventuale saldo negativo con un finanziamento di pari importo erogato da Directa.

2. A fronte del finanziamento è dovuto un interesse, che matura giorno per giorno e viene addebitato in un'unica soluzione a fine mese.
Il tasso debitore è pari alla somma del tasso annuale "Marginal lending facility" con una percentuale variabile stabilita da Directa (Marginal lending facility + percentuale Directa = tasso debitore).
Per conoscere il tasso attuale clicca qui

3. Directa è autorizzata a prelevare dal conto del cliente debitore azioni per un controvalore adeguato a garanzia della liquidità finanziata. Il prelievo è operato sotto forma di prestito titoli, remunerato al cliente al tasso uniforme dello 0,1% annuo.

4. Il cliente potrà chiudere le sue posizioni long in qualsiasi momento, ottenendo automaticamente la restituzione dei titoli e la chiusura del finanziamento, parziale o totale secondo la sua situazione a fine giornata.

5. Directa mantiene in ogni caso la facoltà di non concedere, in tutto o in parte, il finanziamento richiesto, con conseguente chiusura delle posizioni non finanziate.

6. La "marginabilità" overnight di un titolo può essere sospesa nel giorno di stacco del dividendo.

N.B. Agli investitori che contano di mantenere aperte le loro posizioni per più di pochi giorni suggeriamo di valutare se l'incidenza dei costi connessi all'uso della leva long (o short) overnight non arrivi a rendere più conveniente l'acquisto (vendita) di un contratto stock future sull'IDEM.

avanti

PER SAPERNE DI PIU'



dw.gif