Un esempio

Poniamo che il prezzo-lettera di un'obbligazione, ottenuto dalle quotazioni in tempo reale della Borsa, sia 101,5 (ossia 101,5 euro per 100 euro nominali) e che questo stesso titolo dia ogni 6 mesi una cedola di 2 euro ogni 100 nominali.

Per sapere con esattezza quanto "costa" acquistare 10.000 euro nominali di questo titolo, occorre sapere anche quanto tempo è passato dall'ultima cedola pagata.


Il conteggio è abitualmente più complesso nei casi concreti, dato che il valore del rateo cambia ogni giorno, ma gli esempi elementari sopra illustrati servono a chiarirne il meccanismo.

PER SAPERNE DI PIU'



dw.gif